Chiamata alle arti. Una nuova conversazione in Biblioteca Reale su due ricettari del Settecento e dell'Ottocento
24/11/2022
17:00 - 18:00

Continuano gli appuntamenti dell’edizione invernale del ciclo Chiamata alle arti. Per la sezione La vita a corte. Tutti a tavola! giovedì 24 novembre dialogheranno Lorenza Santa e Maria Luisa Ricci su due importanti volumi di culinaria antica.

Il cuoco piemontese perfezionato a Parigi di Beltramo Antonio Re (1775). L’opera si inserisce nella tradizione della letteratura gastronomica italiana, segnando una vera rivoluzione per il secondo Settecento grazie all’unione tra le più note ricette francesi dell’epoca e i prodotti della terra piemontese in favore di piatti regionali attenti al gusto e non solamente all’aspetto estetico.

Les royal-diners. Guide du gourmet, contenant de menus pour chaque saison avec la manière de les préparer et des conseils sur le service de la table, di Edouard Hélouis (1878)
Lo chef Edouard Hélouis fu attivo per per Carlo Alberto e Vittorio Emanuele II di Savoia. La pratica di oltre 25 anni di cucina viene trasmessa nelle pagine del libro per comporre una guida in cui il vero protagonista è il menu dei grandi pranzi di gala.