Nel 1563 il duca Emanuele Filiberto stabilisce la capitale del ducato sabaudo a Torino, insediando la corte nell’antico palazzo vescovile della città. Nel 1584, per volontà di Carlo Emanuele I, viene affidato all’architetto Ascanio Vitozzi il progetto per la costruzione di un nuovo palazzo e negli anni successivi al 1643 la direzione dei lavori passa ad Amedeo di Castellamonte e poi ancora a Carlo Morello.

Le sale del primo piano sono arricchite con soffitti intagliati e grandi tele allegoriche di Jan Miel e Charles Dauphin che esaltano le virtù del sovrano.

Nel 1688 Daniel Seyter è chiamato da Roma per affrescare la fastosa galleria affacciata sui giardini e lavora con il genovese Bartolomeo Guidobono anche negli appartamenti del piano terra. Con la conquista del titolo regio (1713) Vittorio Amedeo II affida a Filippo Juvarra la creazione della “zona di comando” costituita dalle Segreterie, dal Teatro Regio e dagli Archivi di Stato. La carica di primo architetto regio passa poi a Benedetto Alfieri, che progetta gli apparati decorativi del secondo piano e allestisce le nuove camere degli Archivi, affrescate da Francesco De Mura e da Gregorio Guglielmi.

Al tempo di Carlo Alberto (1831-1849) molti ambienti sono radicalmente rinnovati sotto la direzione di Pelagio Palagi e nel 1862 prende forma il nuovo scalone d’onore. Con il trasferimento della capitale da Torino a Firenze (1864) e poi a Roma, il palazzo perde progressivamente le sue funzioni di residenza e con la nascita della Repubblica italiana (1946) diviene proprietà dello Stato.

VIDEO LIS

emanuele-filiberto-di-savoia.

LA COLLEZIONE

Visita la collezione di Palazzo Reale

Palazzo Reale in foto

Visita altre sezioni del complesso museale

PALAZZO-REALE-Musei-Reali-Torino
armeria-reale-musei-reali-torino
Cappella-Sacra-Sindone-musei-reali-torino
galleria-sabauda-musei-reali-torino
museo-antichita-musei-reali-torino
giardini-reali-Torino-musei-reali
biblioteca-reale-musei-reali-torino

PALAZZO REALE

Lo splendore degli appartamenti reali

Armeria Reale

Tra le più scenografiche collezione di armi e armature antiche del mondo

Cappella della Sindone

Un vertice dell’architettura barocca

Galleria Sabauda

I capolavori della pittura nelle collezioni dei Savoia

Museo di Antichità

Il più antico museo di antichità in Europa

Giardini Reali

Il parco storico del museo accessibile liberamente

Biblioteca Reale

Il tempio della cultura con oltre 200.000 beni