Servizi al pubblico

La visita si articola su più piani, in più fabbricati connessi tra loro, e talvolta il passaggio è impercettibile: entrerai probabilmente da Palazzo Reale e sbucherai verso i Giardini passando dalla Manica Nuova, dove visiterai Galleria Sabauda e Museo di Antichità. In caso di incertezza, rivolgiti al personale di sala.

La mappa dei vari livelli di visita, l’app ufficiale e l’audioguida ti consentono una grande autonomia nella visita dei Musei

In alcune sale l’illuminazione e le temperature sono mantenute basse per ragioni di conservazione delle opere: i colori antichi esposti alla luce diretta sbiadiscono, e, soprattutto, le condizioni di umidità e temperatura influiscono sensibilmente sulla buona salute delle opere d’arte. Cerchiamo di mantenere un microclima controllato, anche se non è sempre facile in edifici storici come i nostri: per questo ti invitiamo a resistere alla tentazione di aprire le finestre per godere della vista; stiamo lavorando a creare delle postazioni panoramiche che non vadano in conflitto con le esigenze di conservazione. Insieme possiamo proteggere il nostro patrimonio.

GUARDAROBA


A causa dei lavori di rinnovo dei locali, il servizio guardaroba è sospeso da mercoledì 4 gennaio 2023 fino a nuova comunicazione, ci dispiace per il disagio. Qui potete trovare una soluzione per i bagagli di grosso formato.

CAFFE’ REALE

Stanco? Prenditi una pausa nei Giardini o al Caffè Reale, Il tuo biglietto vale tutta la giornata!
La Caffetteria ha l’ingresso dalla Corte d’Onore di Palazzo Reale e si trova nelle antiche sale del Servizio di Frutteria, un luogo fin dal Settecento dedicato alla conservazione di porcellane pregiate. La caffetteria offre ai visitatori un momento di ristoro, anche a pranzo, in una cornice unica ed elegante, tra gli oggetti delle collezioni sabaude.
È possibile organizzare eventi negli spazi della Caffetteria, scopri come.

Orario:
Gli orari rispettano gli orari di apertura dei Musei Reali, da martedì a domenica dalle 9.00 alle 19.00

MUSEUM SHOP

Il Museum Shop si trova al primo piano della Manica Nuova, lungo il percorso della Galleria Sabauda.
Al nostro Museum Shop trovi anche pubblicazioni sintetiche sui vari settori, da’ un’occhiata!

Orario:
10-18.30

BABY PIT STOP

Una piccola sala tranquilla e riservata, collocata lungo il percorso di visita del Museo di Antichità, dove le mamme potranno disporre di uno spazio dedicato all’allattamento e alla cura del bambino. La sala, facilmente raggiungibile dalla Galleria Sabauda e dai Giardini Reali tramite un ascensore, è allestita con una comoda seduta e il fasciatoio, a pochi passi dai servizi. L’ambiente è pensato per accogliere anche i bambini più grandi, in un momento di pausa dalla visita per tutta la famiglia. Ospita infatti un tavolino con due piccole sedie per riposare e tappetini colorati per sedersi e giocare davanti a un grande specchio.

SERVIZI IGIENICI E FASCIATOI

Tutti i piani del percorso di visita dei Musei Reali sono dotati di servizi igienici. Sono accessibili per le carrozzine i servizi della Galleria Sabauda, Museo di Antichità, Biblioteca Reale e Sala Chiablese. I servizi igienici presenti nella Corte d’Onore sono utilizzabili senza il biglietto del Museo, sono a pagamento e sono accessibili per le carrozzine. I fasciatoi per i neonati si trovano all’interno dei servizi igienici dell’Armeria Reale e del piano -1 del Museo di Antichità.

SDRAIO E SGABELLI

Lungo il percorso della Galleria Sabauda sono disponibili sgabelli pieghevoli per i visitatori. Nei Giardini Reali sono a disposizione alcune sdraio, per fare una pausa durante la visita ai Musei o ai Giardini Reali.
WI-FI
Al momento i Musei Reali non dispongono di Wi-fi aperto al pubblico. La Biblioteca Reale dispone di Wi-fi libero e gratuito per le persone che utilizzano la sala lettura e che visitano la Biblioteca.

SUPPORTI ALLA VISITA

App ufficiale

MRT è l’App ufficiale dei Musei Reali di Torino, progettata e sviluppata da CoopCulture per accompagnare il visitatore prima, durante e dopo la visita. È multilingua (italiano e inglese, audioguide in italiano, inglese e francese) ed è gratuita

Audioguida

All’interno dell’ App ufficiale puoi pagare direttamente € 3.99 per ascoltare la guida completa oppure chiedere le informazioni in biglietteria.

Audioguida kids

Le voci di sovrani e regine, guerrieri, artisti e tanti altri personaggi reali o immaginari, raccontano gli ambienti, le opere e i reperti archeologici dei Musei Reali, svelando significati, aneddoti e curiosità. Qrcode nelle sale.

Artoo

E’ una app gratuita dedicata ai più piccoli, fruibile anche fuori dal museo, che consente ai bambini di esplorare insieme a un adulto alcuni capolavori della Galleria Sabauda, condividendo le proprie idee con i coetanei e con un simpatico orso appassionato di pittura.

Mrt Virtual

In Cappella della Sindone, l’app MRT Virtual raccoglie i contenuti multimediali che arricchiscono gli ambienti con la possibilità di accedere a contenuti aggiuntivi ed effettuare esperienze di realtà virtuale e realtà aumentata.

MRT Play

Al primo piano della Galleria Sabauda potrai giocare e interagire con i quadri attraverso l’applicazione di gaming MRT Play, Conquista la Galleria Sabauda e godere di una nuova esperienza di fruizione innovativa e accattivante L’app è scaricabile gratuitamente dai principali store inquadrando un QR code riportato su pannelli e didascalie che è possibile trovare all’inizio della visita e lungo il percorso.

Come si gioca

Le opere d’arte della Galleria Sabauda sono presentate in modo formativo, ma in chiave divertente e interattiva, grazie alla realtà aumentata, a mini-giochi, enigmi e stimoli interattivi che coinvolgono l’utente. La struttura del gioco permette all’utente di giocare singolarmente o in squadra, in modo da includere gruppi di visitatori, ma anche singoli utenti.

Per iniziare a giocare è necessario inserire un nome e l’impostazione del livello di difficoltà, si creerà così un profilo utente utile a registrare il punteggio accumulato durante le sfide.

Successivamente, al giocatore è richiesto di scegliere un personaggio avatar con il quale affrontare l’esperienza: sono disponibili sei personaggi, di cui tre appartengono alla storia di Torino, e tre si riferiscono alle professionalità dei Beni Culturali.

La scelta del personaggio influenza lo svolgimento della visita poiché ad ogni personaggio corrisponde una prospettiva di gioco differente. La Clementina, pittrice di corte, un giovane Cavour in veste di paggio e il Duca Carlo Emanuele I seguiranno il visitatore attivando informazioni e indovinelli che narrano la storia della città, della corte Sabauda e dei dipinti esposti in Galleria. La restauratrice, la curatrice e il ricercatore introducono invece alle tecniche di restauro, all’organizzazione museale, ai temi e alle iconografie dei dipinti.

In seguito alla registrazione e alla scelta del personaggio, l’applicazione guiderà l’utente lungo le sale della Galleria Sabauda attraverso la visualizzazione di una mappa interattiva. L’area di gioco è suddivisa in 10 settori da “conquistare”, ognuno caratterizzato da un mini-gioco e da un insieme di indovinelli. Per non trascurare l’aspetto educativo del gioco, in seguito alla scelta del personaggio, viene presentata all’utente una scheda informativa, in modo che il visitatore possa informarsi sulle figure professionali del mondo dei Beni Culturali o sui personaggi storici.

 

Come funziona MRT Play, Conquista la Galleria Sabauda?

All’interno delle sale della Galleria Sabauda, avvicinandosi ai supporti nei pressi dell’opera, il visitatore riceverà sul suo smartphone, un segnale da una delle antenne installate nei pressi di un’opera. Questo segnale permette di partecipare al mini-gioco e quindi di interagire con il dipinto in maniera divertente. I mini-giochi variano di sala in sala e sono stati costruiti in rapporto alla composizione, ai temi e alla struttura di rappresentazione delle opere interessate. Sono presenti sia mini-giochi con meccaniche classiche (sistemi di combinazione e puzzle, ricerca di figure e individuazione delle differenze), sia forme ludiche più complesse, che richiedono il funzionamento dei sensori che caratterizzano i moderni smartphone (operazioni di disegno, scrolling e movimento del telefono, digitazione su schermo touch, etc.).

A ogni avanzamento nel completamento del mini-gioco, saranno fornite informazioni aggiuntive sull’opera.

In base al livello di difficoltà selezionato e alla percentuale di completamento del mini-gioco, il giocatore riceve un punteggio base. Terminata questa fase, nella stessa sala saranno attivati degli indovinelli basati sulle conoscenze acquisite dalla comprensione dei contenuti presentati nella sala e dall’attenzione posta dall’utente durante la visita.

Completato anche l’indovinello, l’area verrà “conquistata”. Il frutto di queste vittorie sarà segnalato nella mappa interattiva, in modo tale da mostrare all’utente l’avanzamento del gioco.

Dopo la conquista di tutte le sale, con la conclusione della visita alla Galleria, il giocatore potrà vedere il proprio punteggio finale e conoscere i migliori punteggi degli altri giocatori inserendosi nella classifica. Non è però obbligatorio terminare tutti i giochi, l’app salverà i risultati degli utenti, che potranno tornare successivamente per terminare tutte le attività disponibili.

Galleria Archeologica

I contenuti lungo il percorso espositivo sono resi accessibili a tutti i pubblici grazie all’inserimento di speciali didascalie commentate, contenuti tattili e audiodescrizioni, richiamabili da smartphone attraverso  QRcode integrati sulle pareti.

  • Vetrina delle tavolette assire con Pocketart, un’app per conoscere meglio il significato delle tavolette esposte
  • Galleria Live, videointerviste ai protagonisti del mondo della cultura, dello sport, dell’imprenditoria e dell’arte che hanno risposto alla domanda “Quale significato hanno per te questi oggetti esposti? In che modo riflettono le tue passioni?”. Tra i volti illustri: Corrado Lopresto, uno dei maggiori collezionisti al mondo di automobili e prototipi d’epoca; lo scultore e artista Fabio Viale; il lottatore olimpico Daigoro Timoncini; studiosi di Archeologia, Storia e Antropologia, con i quali sono stati commentati temi e reperti dell’esposizione, aprendo a prospettive inusuali.
  • Galleria accessibile: L’intera sezione della Galleria Archeologica offre un percorso tattile con riproduzioni a rilievo e tridimensionali di alcuni reperti esposti, con il corredo di audiodescrizioni delle sale e delle opere in linguaggio accessibile, fruibili tramite QRcode dai propri dispositivi personali in italiano e in inglese.
  • Galleria Junior: nella Galleria dedicata alle civiltà che fiorirono nel Mediterraneo dalla Preistoria all’Impero Romano, le bambine e i bambini troveranno i pannelli della Galleria Junior: in ogni sala una domanda e un QRcode da inquadrare, per trovare notizie e curiosità, capire meglio il passato e confrontarlo con il nostro tempo

 

BAUADVISOR

Per la custodia degli animali da compagnia è attivo il servizio bauadvisor prenotando direttamente sul sito https://www.bauadvisor.it/